Avvicendamento in AGRICOLTURA BIO: Quando l’aggiunta di una parola comporta grandi CAMBIAMENTI



Il “Decreto 18 luglio 2018” del MIPAAFT, in vigore dal 6 settembre, ha introdotto importanti modifiche nella disciplina dell’agricoltura biologica.
La norma che regola l’avvicendamento è stata modificata in maniera sostanziale con la semplice aggiunta di una parola: “principale”.
Di seguito il testo del nuovo Decreto in riferimento alla rotazione: “In caso di colture seminative, orticole non specializzate e specializzate, sia in pieno campo che in ambiente protetto, la medesima specie è coltivata sulla stessa superficie solo dopo l'avvicendarsi di almeno due cicli di colture principali di specie differenti, uno dei quali destinato a leguminosa”.
In pratica la precisazione "colture principali" impedisce di...