Sin dai primi anni di attività la conoscenza della filiera agricola ha consentito a SATA di attivare il servizio di sperimentazione.

L’erogazione di altri servizi per le filiere agroalimentari (come la consulenza per il rispetto di specifici standard e disciplinari di filiera o le analisi multi-residuali) hanno permesso a SATA di far evolvere la sperimentazione in ambito agricolo, integrando gli aspetti classici (come l’efficacia dei prodotti, la selettività etc.) con nuovi elementi distintivi (su tutti: residualità molecole, integrazione biologico\chimico, valutazione residui secondo standard GDO, caratteristiche qualitative del prodotto).

Oltre a offrire un servizio di sperimentazione in GEP (Good Experimental Practices), SATA è in grado di elaborare progetti specifici in grado di integrare i diversi fattori della produzione (es. fitofarmaci, biostimolanti, concimi, varietà) al fine di ottenere un metodo di coltivazione ideale, a seconda delle necessità e condizioni.

In collaborazione con i clienti e i partner realizziamo eventi divulgativi per presentare diverse soluzioni tecniche ai principali attori della filiera.